Viaggio – 21

Curioso: continuo a viaggiare da solo. Ma non è sempre stato così.

Mentre rimugino su quello che girava la mia attenzione viene catturata da un manifesto a colori, parzialmente affisso su un grande muro – per il quale sarebbe appropriato un grande pennello, ma è un altro spot.

Un neonato, dipinto in un color arancio molto acceso, tiene in mano forchetta e coltello. Mi guarda con un’espressione divertita e crudele, e sopra di lui un fumetto recita:

“E tU, sicURo dI noN GiraRE in TOndo? COme fInIRà QueSTO VIaggIO?”

Le lettere sembrano ritagliate da riviste e giornali, come se ci fosse bisogno di camuffare una calligrafia tipografica: il neonato arancione e sequestratore si prende gioco di me. Estraggo un rossetto economico dalla tasca (che ci faccio con un rossetto in tasca?) e rispondo direttamente sul manifesto, in un angolino:

“L’ho già detto: finirà dov’è iniziato. E’ una cosa bella. E non compro niente.”

Mi allontano ripetendo “E’ una cosa bella”, ed ogni volta sembra quasi che i brividi diminuiscano. Ma manca qualcosa, lo sento.

Avevo dimenticato il rossetto sotto al manifesto. Lo recupero, guardo il neonato e non riesco a trattenere una smorfia. Gli disegno occhiali e baffi ma non diventa ridicolo: cambio bruscamente direzione, spaventato.

3 pensieri su “Viaggio – 21

  1. Junkie

    Signor Iniziato,
    ho fatto come dice lei, ho scritto il post sull’iphone e poi mi sono anche messo a parlare dell’appartenenza alle tribù artificiali. Adesso posso avere un altro adesivo della mela?

    Firmato
    Accolito n° 15154235324

    p.s. è vero che quando si raggiungono 4 melette si ha anche diritto ad un nome e non più ad un numero? Posso scegliermi come nome Steve?

  2. oracolo Autore articolo

    Egregio Accolito,
    colgo l’occasione per accoglierla nel mondo stiloso della Mela.
    Le consiglio, innanzitutto, di prestare molta attenzione ai vari gradi della nostra gerarchia: io non sono che un modesto possessore di iPod e sporadico, soddisfatto utente di Os X. Per questo motivo si può rivolgere a me senza ricorrere ad elaborate – e non scritte – formalità, ma ricordi che gli utenti di grado più elevato sono creature sfuggenti e raffinate, con le quali si interloquisce con ben dissimulata riverenza.

    Il numero è altresì poco stiloso, quindi lo potrà sostituire con un appellativo di Sua preferenza; Steve non è ovviamente da escludere, ma la Sua volontà di scegliere proprio quel nome potrebbe metterla in cattiva luce agli occhi degli altri iniziati. La decisione è solo sua, non le verrà imposto nulla.

    No, non può avere altri adesivi della mela. L’iniziato li possiede e li usa con disinvoltura: chiedere come se li è procurati è di cattivo gusto.

    Nel salutarla, le propongo di considerare l’adesione alla nostra religione, convenzionata e compatibile con il culto della Mela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.