Uncanny Valley

Il trailer di Beowulf, completamente in computer grafica, diretto da Zemeckis (Grande Giove!) e sceneggiato nientepopodimeno che da Gaiman (!) mi ha fatto per l’ennesima volta osservare con attenzione i modelli umani e chiedere: ma, prima o poi, saranno davvero perfetti ed indistinguibili dalle controparti?

Pare che il problema non sia solo mio e qualcuno abbia elaborato una teoria pseudoscientifica – ma verosimile – che investiga sul dilemma: perché Lisa Simpson, che è gialla, ha degli enormi occhi tondi ed ha quattro dita, sembra più umana dei personaggi del film di Final Fantasy?

La pagina di Wikipedia sull’Uncanny Valley riassume l’argomento. Pare sia più facile notare le caratteristiche umane in soggetti che di umano hanno poco, mentre all’aumentare del realismo scatti un meccanismo completamente opposto. E, forse per motivi antropologici, abbiamo un’innata paura nei confronti di quello che sembra umano ma non è umano. Dannati manichini, dannate bambole di ceramica. Dannati clown. Ah no, quelli sono umani.

Secondo me no.

8 pensieri su “Uncanny Valley

  1. nirnaeth

    eh, sui clown ho qualche dubbio anche io. continuo a chiedermi come sia possibile che vengano associati all’allegria quando sono una delle cose piu’ inquietanti mai concepite. e non sto parlando di IT, perche’ la mia diffidenza nei loro confronti risale all’unica visita al circo che io abbia mai fatto, avro’ avuto si’ e no 6 anni.

    e comunque neil gaiman che sceneggia beowulf, questa si’ che e’ una buona notizia! *_____*

  2. KaosMaster

    3 considerazioni

    1) Il sogno neppure tanto segreto delle Major è quello di avere attori propri, nel senso creati da loro, brevettati e utilizzabili all’infinito, insomma il superamento del fattore umano nel cinema.

    2) I clown sono decisamente inquietanti, nel caso non bastasse IT c’è sempre Ronald Mac Donald (salvo non la pensiate come me, sono infatti convinto che IT esista e sia Ronald Mac Donald)

    3) Giusto perchè amo i ragionamenti circolari, le maschere dei clown dovrebbero essere uniche, in teoria, quindi se volete truccarvi da clown attenti potreste infrangere qualche diritto di copyright.

  3. heloise

    ma zemeckis quello di non sono cattivo ma mi disegnano così? ma gaiman quello che ha fatto finta di pasticciare un po’ con un libro di pratchett ed è venuto fuori good omens? ma claun come quello di padre pio vestito da ronald mc donald che c’era alla mostra sulla street art?

    caspiterina.

  4. oracolo Autore articolo

    Soprattutto per il clown di padre Pio vestito da Ronald Mc Donald.

    Già mi fanno paura quei ritratti di Padre Pio con lui che ghigna inquietante, figuriamoci poi vestito da clown…

  5. heloise

    www. heloise. it/img /ppio_clown .jpg

    supponevo non funzionasse il tag ‘img’ nei tuoi commenti, però sàppi che ci ho provato.
    però bannare anche i semplici url non è eccessivo? ;)

  6. oracolo Autore articolo

    Uhm… non mi pare che gli url siano bannati… ad esempio: Padre Pio.

    A pensarci bene, dopo aver visto l’immagine credo che riconsidererò l’idea di bannarli…

  7. nirnaeth

    stephen king ha dichiarato, in merito a IT, che si e’ ispirato per la sua immagine a Ronald McDonald e a Bozo il Clown che – per chi non lo sapesse – e’il clown per antonomasia negli Stati Uniti quindi direi che c’e’ un perche’ se tutti abbiamo paura di Ronald :D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.