Archivi tag: zen

Tutto è il migliore

Mentre stava passeggiando in un centro commerciale, Tonio sentì una conversazione tra un commesso ed un cliente.

“Mi dia il miglior sistema operativo che ha”, chiese il cliente.

“Nel mio reparto tutto è il migliore”, ribattè il commesso. “Qui non trova neppure una riga di codice che non sia la migliore.”

A queste parole, Tonio fu illuminato e corse a comprare quello che costava meno.

Qui ed ora

If my happiness at this moment consists largely in reviewing happy memories and expectations, I am but dimly aware of this present. I shall still be dimly aware of the present when the good things that I have been expecting come to pass. For I shall have formed a habit of looking behind and ahead, making it difficult for me to attend to the here and now. If, then, my awareness of the past and future makes me less aware of the present, I must begin to wonder whether I am actually living in the real world.

The Wisdom of Insecurity by Alan Watts

(vulgo, Lo zen di ogni istante: uno dei modi per impedire che siano i costanti borbottii della mente a godersi la vita al posto nostro)

Corsivi

Ho girato la chiave nella serratura, ho aperto la porta. Venti passi ed ero in camera: quindici secondi per tornare in possesso di me stesso, ed ho optato per una lunga sessione di meditazione. Argomento? La conservazione della specie.
Spossato dalle inevitabili conclusioni, ho abbassato la tapparella e sono sprofondato nel mio letto.

Ho girato la chiave nella serratura, ho aperto la porta. Venti passi ed ero in camera: quindici secondi per tornare in possesso di me stesso, ed ho optato per una lunga sessione di meditazione. Argomento? La conservazione della specie.
Spossato dalle inevitabili conclusioni, ho abbassato la tapparella e sono sprofondato nel mio letto.

Ho girato la chiave nella serratura, ho aperto la porta. Venti passi ed ero in camera: quindici secondi per tornare in possesso di me stesso, ed ho optato per una lunga sessione di meditazione. Argomento? La conservazione della specie.
Spossato dalle inevitabili conclusioni, ho abbassato la tapparella e sono sprofondato nel mio letto.

Ho girato la chiave nella serratura, ho aperto la porta. Venti passi ed ero in camera: quindici secondi per tornare in possesso di me stesso, ed ho optato per una lunga sessione di meditazione. Argomento? La conservazione della specie.
Spossato dalle inevitabili conclusioni, ho abbassato la tapparella e sono sprofondato nel mio letto.

Ho girato la chiave nella serratura, ho aperto la porta. Venti passi ed ero in camera: quindici secondi per tornare in possesso di me stesso, ed ho optato per una lunga sessione di meditazione. Argomento? La conservazione della specie.
Spossato dalle inevitabili conclusioni, ho abbassato la tapparella e sono sprofondato nel mio letto.

(sinonimo)

Posologia

Diffidate di chi banalizza lo zen come faccio io, perché non ha capito niente e sguazza nella convinzione razionale che il modo più semplice di risolvere problemi inesistenti sia ignorarli.