Premendo “brano successivo”

Uh,  bella! Alle medie, quando credevo che poi… vabbè, NEXT.

Questa la ascoltavo in quei lunghi pomeriggi in cui… che poi tutti per i fatti loro e… no, NEXT.

Carina, allegra. Mi fa pensare a quando giocavamo. Eh, poi ci siamo un po’ persi. E’ la vita. NEXT.

Cristo, questa è dell’anno scorso. Cosa potrà mai ricordarmi dell’anno scorso che non… ah. NEXT.

Non è che Beethoven è diventato sordo. E’ che non ce la poteva più fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *