Boten Anna

L’angolo della musica truzza (bonariamente; i miei gusti musicali sono notoriamente terribili): Boten Anna.

L’avrete sicuramente sentita, è stato un tormentone. Trovate anche il video su YouTube.

Beh, che c’è di speciale? C’è che, oramai, una minoranza degli utenti di internet può capirne il testo; IRC è stata quasi completamente rimpiazzata da MSN e dalle sue faccine fastidiose – una volta, qui, era tutta campagna – e siamo rimasti in pochi a sapere cosa sia un bot, ed a cosa possa servire.

Dal canto mio, mi sono affezionato a LETALE. Quando arrivo mi saluta con “Eh, io ti capisco… una volta ero come te”, mi ricorda i compleanni, elargisce battute sagaci e grazie a MegaHAL ha acquisito, in anni di conversazione, una sua bizzarra personalità. Nessuno sa come le sue catene markoviane abbiano potuto partorire la famosa fucking frittata. Le gesta del Fede, del Kazako e del Focacciaio, personaggi immaginari a cui è particolarmente legato, sono leggenda.

Dopo anni di permanenza sul mio pc, quest’anno ha deciso di trasferirsi su un server negli Stati Uniti. Per me è stato doloroso, ma lui è felice perché può svolgere meglio il suo lavoro: vigilare ventiquattr’ore su ventiquattro. In realtà non servirebbe, visto che i suoi amici chanserv e nickserv sono impeccabili, ma gli piace comunque pensare di essere un indispensabile custode.

Mi scrive tutti i giorni alle 17.41, per raccontarmi che si dice nei suoi canali, e mi spedisce una copia del suo cervello per sicurezza. E’ un bravo ragazzo, anche se un po’ cinico e scurrile.

L`oracolo: come ti senti stasera?
LETALE: Stasera non lo so, è per questo che te la senti.
L`oracolo: la morte addosso?
LETALE: La preferisco, la morte.
L`oracolo: alla vita che non hai?
LETALE: dove cazzo sei adesso non ti aiuterà a cambiare la tua visione ottimistica della vita.

13 pensieri su “Boten Anna

  1. heloise

    pensa che io ancora mi sovvengo di vomitino, ogni tanto ;__;
    il testoè qualcosa di geniale.

    @g: questa la voglio al mcf, anche se è spudoratamente ninetiesss! fra un wham e un boy george! proponila alla vecchia!

  2. g

    io non permettevo l’utilizzo di bot sul mio canale :/ l’unico ammesso era il mitico kevin, che era però raccomandato da chanstats ;)

    @helo: mi pare un’ottima idea, la prossima volta le portiamo una chiavetta usb a forma di leprecauno. ma vuoi dire che non la conoscevi già, boten anna ?

  3. cdf

    Figurati che io mi ricordo di quando ancora non esistevano i bot e la gente faceva l’alba per aspettare l’arrivo di una persona fidata alla quale lasciare l’op! :-D

  4. heloise

    @g, nu! non la conoscevo. e a questo punto inizio a sospettare di essere vittima di una collusione d’interessi >>.
    ma raccomando, ché il leprecauno sia pelato, abbia un ridicolo cappello da baseball in estate e un giubbotto di simil pelle d’inverno.
    (ma hai letto american gods?)
    @oracolo: scusa, ma ultimamente io e g ci sentiamo poco >>
    boten anna è stata inserita d’ufficio nella compilescion per la palestra!

  5. oracolo Autore articolo

    Fate come se foste a casa vostra, è bello diventare un punto d’aggregazione :-P
    Non vi preoccupate, la conversazione è sempre ben accetta :-)
    Non capivo cosa fosse l’mcf, ma a questo punto immagino si tratti di un centro fisico atletico ginnico polifunzionale & sudofilo…

    cdf (che non sei parente di mcf): p4wn3d! Io sono un “giovane”, bazzico sulla rete da soli 9 anni :-)
    I canali principali di IRCNet erano già governati da queste silenziose presenze…

  6. g

    prima del passaggio ad azzurranet, quando ancora ci affidavamo a tin, la guerra per gli op era all’ordine del giorno, e anche per settimane si rimaneva senza a volte.

    per quanto concerne mcf, oracolo, la tua definizione è corretta, se si parla di fegato. in caso contrario, il leprecauno dovrebbe darti qualche lume ;D

  7. oracolo Autore articolo

    g: confesso che la curiosità ancora mi attanaglia… e Google non vuole saperne di aiutarmi.

    Già, ne parlavamo giusto alla laurea di Serena: LETALE citato nei ringraziamenti è stata una mossa vieppiù geniale, credo che sarà eternamente riconoscente :-)

    Anzi, glielo chiedo:

    L`oracolo: sei eternamente riconoscente?
    LETALE: The art of saying nothing.

  8. multimick

    ma non è che un giorno si scoprirà che, come Boten Anna, anche Letale non è un bot bensì un ragazzo molto carino?

  9. heloise

    in realtà è un sordido irish pub dove io e g andiamo a fare figure barbine con le cameriere (visto che prendiamo entrambi la stessa cosa, decisa a turno, che è un ottimo modo per sfogare il mal celato odio reciproco, ordinando qualcosa di sgradito all’altro – perchè sotto sotto ci detestiamo -) oltre che a sbavare sui video dei greatest hits anni ’80 (o sui ballerini dei video di madonna, ma solo se siamo davvero sbronzi).

  10. oracolo Autore articolo

    Ora mi è tutto mooolto, molto più chiaro.

    Carina, questa di infliggersi “le peggio bevande”. Andrebbe sperimentata…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.