Ancora frattali

Seconda puntata della prestigiosa rivista “Frattali oggi”.

Mi scuso con gli assidui lettori che già conoscono tutto questo – e proprio per questo se ne tengono alla larga. Vi ho in simpatia, ma ogni tanto arriva l’amico con qualcosa di noiosissimo da farvi vedere, tutto esaltato… vorreste forse ammazzare il suo entusiasmo con una frasetta di circostanza?

Sì, lo so, anche io.

Ecco anche un video che descrive le trasformazioni di Moebius, a complemento di quello che farfuglio in “Frattali oggi”. Sapete, quando è stata scritta quella roba non esisteva Youtube.

Mai e poi mai avrei potuto mostrarvi un video sulla natura autosimile dell’insieme di Mandelbrot, né uno sull’infinito dettaglio (leggete la didascalia: se il fotogramma finale di quell’animazione fosse grande come il vostro monitor, l’insieme completo sarebbe più grande del nostro universo) o ancora una animazione dall’aspetto organico di vari insiemi di Julia. Di quest’ultima ignorate senza timore la didascalia, l’autore ci è andato pesante con la Matematica dei Puffi… e forse anche con l’LSD.

Quello che un filmato simile ci dice sulla struttura della nostra mente si riassume nell’esperienza di Hod, l’elusivo punto tre del Credo di anni fa.

Una visita lunga a piacere di Fractal Recursion  potrebbe darvi un’idea più precisa.

6 pensieri su “Ancora frattali

  1. Avio

    Vedendo questi video mi rendo conto che la tecnologia che rende possibile l’attacco ad energia solare del Daitarn e’ veramente dietro l’angolo…

  2. heloise

    un giorno, se ti andrà, ti deciderai a venire a cena da noi (promesso, ti lasceremo parlare anche di frattali)

  3. Avio

    Opporca! Ma quella e’ una delle sacre pietre di Shiva che compaiono in Indiana Jones?!?!

    Tu hai tradito Shiva! Tommo Shiva ke, issakata yo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.